Riccardo Nencini

Senatore e Scrittore

Riccardo Nencini

Senatore e Scrittore

News

Video

Video

Piano nazionale di ripresa e resilienza. Il mio intervento al. Senato

Libri

Storie segrete

Ed. Ponte Sisto, 2020  “Storie segrete. Cronaca surreale di una quarantena” è un libro scritto a quattro mani da Riccardo Nencini e Giada Fazzalari:  un

Dopo l’apocalisse

Ed La Vela, 2020 ‘Dopo l’apocalisse’, scritto a quattro mani da Franco Cardini e da Riccardo Nencini, racconta le epidemie del passato e spalanca una

IL CICLISTA GENTILUOMO
Una malattia lunga, troppo lunga, e con Vittorio Poletti se n’è andato un pezzo di storia. Non solo ciclismo, quello della leggenda, Vittorio ti raccontava la vita anche dal bancone del ristorante Sozzi, un inno alla buona cucina.
Elegante, sobrio, un galantuomo, camicia e cravatta sulla ‘s’ che sdrucciola, da buon romagnolo. 
Ciao Vittorio, due ruote di fango lassù, dove l’alba è infinita.

IL CICLISTA GENTILUOMO
Una malattia lunga, troppo lunga, e con Vittorio Poletti se n’è andato un pezzo di storia. Non solo ciclismo, quello della leggenda, Vittorio ti raccontava la vita anche dal bancone del ristorante Sozzi, un inno alla buona cucina.
Elegante, sobrio, un galantuomo, camicia e cravatta sulla ‘s’ che sdrucciola, da buon romagnolo.
Ciao Vittorio, due ruote di fango lassù, dove l’alba è infinita.
...

INIZIO DI PARTITA 
Se fino a pochi minuti prima del voto sul ddl Zan chi sa ti conferma che la legge passa perché abbiamo i voti, vuol dire che più di una manciata di senatori hanno utilizzato Zan per mandare un segnale politico in tutt’altro campo. Una vigliaccata, dico io, perché non si utilizza un tema così delicato per scambiarsi segnali di fumo. 
Quel che preoccupa è la reazione. Se nel Pd prevalesse la tendenza ad arroccarsi nel triangolo con Leu e grillini come se queste tre forze e solo queste tre fossero le depositarie della sinistra, partita persa per il Quirinale e per le Politiche.
Pessimo clima a sinistra: offese reciproche, accuse incrociate, vecchi rancori. Il rischio di disperdere il buon risultato elettorale dietro la porta. 
È tempo, invece, di sedersi a un tavolo e costruire con tutti i riformisti, sindaci inclusi. #DDLZAN

INIZIO DI PARTITA
Se fino a pochi minuti prima del voto sul ddl Zan chi sa ti conferma che la legge passa perché abbiamo i voti, vuol dire che più di una manciata di senatori hanno utilizzato Zan per mandare un segnale politico in tutt’altro campo. Una vigliaccata, dico io, perché non si utilizza un tema così delicato per scambiarsi segnali di fumo.
Quel che preoccupa è la reazione. Se nel Pd prevalesse la tendenza ad arroccarsi nel triangolo con Leu e grillini come se queste tre forze e solo queste tre fossero le depositarie della sinistra, partita persa per il Quirinale e per le Politiche.
Pessimo clima a sinistra: offese reciproche, accuse incrociate, vecchi rancori. Il rischio di disperdere il buon risultato elettorale dietro la porta.
È tempo, invece, di sedersi a un tavolo e costruire con tutti i riformisti, sindaci inclusi. #DDLZAN
...

UNA BRUTTA PAGINA 
Il Senato ha bocciato con voto segreto (154 voti contro 131) il passaggio alla votazione degli articoli del ddl Zan. Pessima notizia: un danno per la libertà. Centro-destra compatto meno uno, immagino, centro-sinistra no, troppi voti mancano all’appello. E tanti errori. 
Il PSI aveva presentato due emendamenti perché fosse garantita la libertà di pensiero purché non si trattasse di istigazione a compiere atti discriminatori e violenti. Ho votato perché si discutesse il ddl Zan, ha prevalso chi lo voleva affossare. Ora tutti a incolpare tizio e caio quando servirebbe un esame di coscienza di chi ha gestito il percorso della legge. #ddlzan

UNA BRUTTA PAGINA
Il Senato ha bocciato con voto segreto (154 voti contro 131) il passaggio alla votazione degli articoli del ddl Zan. Pessima notizia: un danno per la libertà. Centro-destra compatto meno uno, immagino, centro-sinistra no, troppi voti mancano all’appello. E tanti errori.
Il PSI aveva presentato due emendamenti perché fosse garantita la libertà di pensiero purché non si trattasse di istigazione a compiere atti discriminatori e violenti. Ho votato perché si discutesse il ddl Zan, ha prevalso chi lo voleva affossare. Ora tutti a incolpare tizio e caio quando servirebbe un esame di coscienza di chi ha gestito il percorso della legge. #ddlzan
...

Domenica 24 ottobre sarà la prima giornata dello Spettacolo. Una data simbolo perché quel giorno, nel 2020, fu decisa con Dpcm la chiusura di teatri, cinema e luoghi di aggregazione legati alla cultura e all'arte. 
Questa sera ne parlerò con Elena Sofia Ricci a Porta a Porta. Vi aspetto! 
#giornatadellospettacolo

Domenica 24 ottobre sarà la prima giornata dello Spettacolo. Una data simbolo perché quel giorno, nel 2020, fu decisa con Dpcm la chiusura di teatri, cinema e luoghi di aggregazione legati alla cultura e all'arte.
Questa sera ne parlerò con Elena Sofia Ricci a Porta a Porta. Vi aspetto!
#giornatadellospettacolo
...

Oggi è successa una cosa importante in commissione cultura al #Senato. La #cultura non è una questione di serie B.

Oggi è successa una cosa importante in commissione cultura al #Senato. La #cultura non è una questione di serie B. ...